Ultima modifica: 5 Febbraio 2021

Scuole primarie


La scuola, attraverso l’istruzione e la formazione,contribuisce allo sviluppo della persona per promuovere la partecipazione del cittadino alla vita del paese. Consapevole di non esaurire tutte le funzioni educative, favorisce la collaborazione formativa con la famiglia e le altre agenzie educative presenti sul territorio.

Pertanto realizza un’efficace azione educativa al fine di:

  • Aiutare l’alunno a Superare i punti di vista egocentrici e soggettivi;
  • Promuovere quegli atteggiamenti che possono orientare favorevolmente l’alunno nei confronti della propria esperienza scolastica e del lavoro che lo attende e il positivo inserimento nella comunità scolastica;
  • Promuovere una produttiva riflessione sulle concrete esperienze della vita;
  • Sviluppare la capacita di collaborazione;
  • Educare alla convivenza democratica e favorire lo spirito di tolleranza e di Pace;
  • Accettare e valorizzare le diversità degli altri (sociali, culturali, ambientali, fisiche e religiose) allo scopo di prevenire e contrastare la formazione di pregiudizi nei confronti di persone e culture;
  • Valorizzare le potenzialità dei singoli alunni attraverso la personalizzazione degli interventi poiché la diversità va intesa come dimensione esistenziale;
  • Promuovere un inserimento proficuo degli alunni di altre culture, con progetti di integrazione rispettosi delle specifiche potenzialità e volti ad un graduale sviluppo e recupero di competenze nei vari ambiti educativo didattici;
  • Far acquisire autonomia di giudizio, di scelte, di assunzione di impegni, maturando la capacità critica in base all’età;
  • Rendere gli alunni consapevoli delle proprie azioni per una formazione integrale della persona attraverso lo specifico delle varie discipline che concorrono anche in chiave interdisciplinare, ad una visione unitaria e complessa del sapere.